Saluto del Dirigente scolastico Francesco Maria Orsolini

Comunicato

Saluto del Dirigente scolastico Francesco Maria Orsolini

Con il 1° settembre 2022, per sopraggiunti limiti di età, cessa il mio incarico di Dirigente scolastico presso il Liceo Artistico Mannucci, iniziato nel 2019. Con l’occasione desidero ringraziare e salutare tutti i docenti e il personale non docente che in questi tre anni di incarico hanno collaborato per l’organizzazione delle attività didattiche e dei servizi ausiliari dell’Istituto scolastico, nelle tre sedi di Ancona, Fabriano e Jesi. Il mio saluto si estende agli studenti e ai loro genitori, perché è con loro che abbiamo dato vita alla comunità scolastica del “Mannucci”, condividendo iniziative, progetti, incontri. E’ con loro che abbiamo vissuto in questi tre anni l’esperienza drammatica della pandemia, apparsa improvvisamente nelle nostre vite e nel nostro lavoro come una meteora, la cui scia, tutt’altro che luminosa, non è ancora scomparsa.

Tornando indietro con il pensiero a ciò che abbiamo vissuto insieme, sembra quasi impossibile essere riusciti ad organizzare il servizio scolastico nelle modalità del tutto nuove, continuamente mutevoli e complesse, cui ci ha obbligato il Covid -19. Non solo, in un contesto così difficoltoso sembra ancor più straordinario  essere riusciti a far crescere la comunità del Mannucci, che il 14 settembre accoglierà i 215 nuovi iscritti delle prime classi, 134 nella sola sede di Ancona. Un risultato nel quale si leggono in filigrana due motivi fondamentali: il primo è l’essere riusciti a “fare squadra” tra il personale docente e non docente, il secondo, strettamente correlato, è l’aver potenziato il legame identitario di tutti coloro che appartengono alla comunità del “Mannucci”, in particolare gli studenti e i loro genitori. Si tratta dei due pilastri fondamentali che sorreggono ogni organizzazione, non solo scolastica, ma per i quali l’attenzione e la cura non sono mai abbastanza. Per una  tipologia d’Istituto scolastico così particolare come la nostra, il legame identitario è fortemente caratterizzato da un “comune sentire” creativo, espressivo ed artistico, che unisce gli adulti educatori agli studenti e ai loro genitori. E la crescita della comunità del Mannucci è spiegabile anche per essere riusciti a non rinunciare mai, nemmeno durante il lockdown, ad organizzare e comunicare questo comune sentire all’esterno dell’Istituto, con numerosissime iniziative, partecipazioni e progetti che hanno animato in questi anni le tre sedi di Ancona, Fabriano e Jesi.  Per la sede di Ancona, in particolare, non posso non ricordare le attività progettuali e le iniziative promosse per ricordare la figura di Edgardo Mannucci, didatta e grande artista italiano del Novecento, e per valorizzare  la straordinaria  qualità architettonica degli spazi progettati da Paola Salmoni negli anni ’60, tuttora esemplari per funzionalità, luminosità e dinamicità. In questi spazi hanno trovato una nuova collocazione la Biblioteca d’istituto intitolata a Bruno Cantarini e la Galleria d’arte “Mannucci” in cui potranno essere promosse esposizioni di carattere didattico e artistico.

Nuove sfide e nuovi contesti di notevole complessità didattica e organizzativa attendono la comunità del “Mannucci”, che saprà  ancora dimostrare tutte le proprie potenzialità con la guida del Dirigente scolastico neoincaricato, l’Ing. Luca Serafini, a cui rivolgo i miei auguri più sinceri.  Auguri calorosi e affettuosi, ricchi di emozioni intense e di gratitudine,  rivolgo in particolare alle studentesse e agli studenti del Mannucci per  il nuovo anno scolastico e per loro futuro di cittadini, del mondo, d’Europa e d’Italia, con l’auspicio e la speranza che l’Istituto possa dare un contributo significativo per poterlo affrontare e governare con i saperi, le competenze e le capacità che serviranno.

 

Allegati
Saluto del Dirigente scolastico__ Francesco Maria Orsolini.pdf