Didattic @ di stanza
In questa sezione del sito sono pubblicate, su segnalazione dei docenti, le opere e le esperienze didattiche realizzate dagli studenti delle varie classi durante il periodo dell'emergenza epidemiologica.
 

 architettura cs ARCHITETTURA E AMBIENTE

 

pittorica cs ARTI FIGURATIVE

sede Jesi Prof. Samuele Verdecchia iorestoacasa lavori degli studenti (video - pittorica)

 

sede Jesisede Fabriano I ragazzi di Fabriano e Jesi del 1 e 2 anno Discipline plastiche hanno realizzato i lavori con materiali di riciclo non avendo a disposizione Argilla. Hanno realizzato tutto in autonomia raggiungendo ottimi risultati date le condizioni del momento, ci sono lavori anche dei ragazzini con sostegno che hanno realizzato dei lavori bellissimi.

- Galleria fotografica dei lavori
Fumetto coronavirus (disegno)
Installazione con le farfalle
- Fumetto (disegno)

 

sede Jesi Lavori delle classi 5A e 5C, Arti figurative seguiti dalla Prof.ssa Giuliana Pallotto. (video - pittorica)

 

sede Ancona Omaggi pittorici di alcuni studenti per il cinquecentesimo anniversario della morte di Raffaello, coordinati dalla docente Federica Toppan. I lavori dei ragazzi (video - pittorica)

 

sede Ancona Lavori delle classi Seconde e Quarte di Discipline Grafico Pittoriche. Coordinati dalla Prof.ssa Federica Toppan.

- Video dei lavori dei ragazzi delle seconde "I parte" (video - pittorica)
- Video dei lavori dei ragazzi delle seconde "II parte" (video - pittorica)
- Video dei lavori dei ragazzi delle seconde "III parte" montato da Francesco Mirabella (video - pittorica)
- Video di Matteo Ruggeri 2B (video)

 

- Video Classi Quarte Sezione Arti figurative. Professori Farina-Toppan (video-pittorica)
- Video di Muco Flavio Classe 4A - Prof.ri Farina e Toppan (video)

 

sede Fabriano I lavori dei ragazzi "Esprimersi ai tempi del Covid-19", seguiti dalla Prof.ssa Sara Graziosi (video - pittorica)

 

sede Jesi  I lavori di Alessio con il montaggio del Prof. Massimo Schiavoni. (disegni - video)

 

sede Jesi Galleria fotografica di opere degli studenti di 1B, 5A e 5C di Arti Figurative di JESI realizzati in autonomia a casa, ma riuniti virtualmente sotto il nome DADARTE ovvero l'Arte del periodo DAD. Coordinati dalla Prof. Maria Cristina Ponzetti

 

sede Ancona Discipline PLASTICHE E SCULTOREE - Primo Biennio sez. B e C -Proff. Donatella Giuliani e Monia Cotoloni

In un momento in le nostre vite sono state profondamente toccate e isolate avevamo bisogno di mantenere un contatto, non solo visivo, ma principalmente umano e accogliente. Quale strumento migliore allora, se non quello del gioco? E così abbiamo giocato, utilizzando le forme degli oggetti che ci circondano quotidianamente e dando spazio e sfogo alla fantasia. Così una semplice scopa diventa un cavallo, degli eleganti pennelli, fiori delicati e dei libri di scuola, una casa. E’ sempre sorprendente notare quanto e come attraverso il gioco si possano esprimere idee ed emozioni, per questo vi invitiamo a scoprire con noi le delicate e variopinte sfumature che in esse trapelano.
- Classi prime (foto)
- Classi seconde (foto)

 

multimedia cs AUDIOVISIVO MULTIMEDIALE

sede Ancona I ragazzi si rispecchiano in una realizzazione audio/video sul tema #IORESTOACASA.

Come stanno vivendo questo periodo delicato i nostri ragazzi? Una documentazione assolutamente personale in massima libertà espressiva di forma e contenuto attraverso i supporti più vari e a disposizione, gopro, webcam, reflex, cellulare per dare libero sfogo alla propria voce esteriore o interiore. Una testimonianza preziosa che l'uomo del domani avrà a sua disposizione, magari per non incorrere negli stessi errori. I contributi saranno poi archiviati e montati tra loro per la realizzazione di un lungometraggio.

  - Vanessa Strappati 5B (video)
  - Giovanni Galeazzi 5B (video)
  - Sofia Picciafuoco 4B (video)
  - Marco Fratini 5B (video)
  - Karen Procel 5B (video)
  - Aisha Filetto 3B (video)
  - Giulia Rutolo 3B (video)
  - Giulia Moriconi 5B (video)
  - Giulia Silvetti 5B (video)
  - Elea Olivieri 3B (video)
  - Giulia Ansevini 4B (video)

 

sede Ancona Progettazione e realizzazione audiovisiva a partire dal tema pluridisciplinare: "L'APOCALISSE"

  - Marco Fratini 5B (video)

  - Giulia Silvetti 5B sceneggiatura (testo) - STORYBOARD 7 PECCATI (disegni)

 

sede Ancona Lavoro dedicato al tema pluridisciplinare de "IL ROMANTICISMO". Dalla fase di progettazione all'animatic o al cortometraggio finale.

  - Giulia Ansevini 4B (video) - animatic (video) - ricerca il Romanticismo (testo) - sceneggiatura (testo)

  - Gloria Rosi 4B (video animatic) - soggetto (testo) - sceneggiatura (testo) - dati (testo)

 

sede Ancona Il ritorno dell'analogico (Alice Mosconi, IV B, Prof.Veschi) è stato scritto nell'ambito di una proposta di scrittura creativa riguardante argomenti scelti a piacere dagli alunni. Il testo descrive in modo minuzioso l'argomento trattato e si avvale di immagini che dimostrano la passione di Alice per la fotografia. Alice Mosconi.pdf (testo - foto)

 

sede Ancona - HINNA REHINARD classe 2A - Progettazione in relazione al tema "ARTI E MESTIERI" (testo - foto)

- AISHA FILETTO e NICOLETTA LAMPA classe 3B - Analisi dello spot "COME TOGETHER" per HM di Wes Anderson (testo - foto)

 

sede Ancona In relazione al tema pluridisciplinare "Rapporto Uomo-Natura-Divino", partendo dal materiale fornito dalla docente, gli studenti hanno prodotto un lavoro su PowerPoint per la fase preliminare alla progettazione di una campagna pubblicitaria: "CONOSCERE PRIMA DI PROGETTARE". La campagna pubblicitaria sarà dedicata al gioiello progettato dai ragazzi nel laboratorio di Design con la prof.ssa Jessica Pelucchini. Sul modello della Flipped Classroom i ragazzi hanno esposto i loro lavori alla classe. Alla fine dell’esposizione hanno condiviso le proprie idee sulla campagna pubblicitaria dedicata al gioiello, a dimostrazione di come la fase di ricerca sia fondamentale ai fini progettuali.

- Il primo lavoro è di Ludovica Primavera 1A (slide)

- Il secondo di Alice Martone 1A (slide)

 

sede Fabriano Video realizzato dal gruppo composto da Stroppa Lorenzo, Scardapane Asia, Sabatini Savino, Paolucci Erika e Marchetti Marco della classe 2BF. Insegnante prof. Battenti.
- Restate a casa (video)

 

sede Fabriano Lavoro eseguito da Stroppa Lorenzo della classe 2B. Insegnante prof. Battenti.
cinemagraph specchio (video)

 

sede Fabriano Alcuni lavori della sezione audiovisivo seguiti dal Prof. Battenti.
Sonia Bevilacqua - 4B "LA PLASTICA QUESTO POLIMERO" (slide-video)
Leonardo Moretti - 3B "ASSASSIN'S CREED" (fumetto-video)
Ilary Pelliccairi - 3B "HIV e AIDS" (slide)
- Angela Kurtesi - 3B "natura e coronavirus" (slide-video)
Simone Santini 4B - "fine routine" (video)
- Simone Santini 4B - "montaggio cinemagraph" (video)
- Matteo Stacchio 4B - "Ricordo Ezio Bosso" (video)
Sonia Bevilacqua 4B - "Disegno con musica di Ezio". (video)
- Sonia Bevilacqua 4B - "Giornata tipo in quarantena". (video)
Moretti Leonardo 3B - "Ghiberti Brunelleschi". (video)
Bartolucci Camilla 4B - "Esercitazioni in cinemagraph" (video)

 

sede Ancona Le emozioni - Giada Bellocchio 2B (testo-disegni)
     Luce e ombra - Giada Bellocchio 2B (testo-disegni)
     Luci e Ombre - Reinhard Hinna 2A (slide)
     Luci e Ombre - Matteo Asci 2C (slide)
     Arti e Mestieri - Chiara Badiali 2A (slide)
     Luci e Ombre - Chiara Badiali 2A (slide)
     LE EMOZIONI - Marseguerra Syria 2B (disegni)
     OMBRA E LUCE - Giulia Amaral 2C (disegni)

 

design cs DESIGN

sede Ancona Lavori del laboratorio di Design delle classi 3C-4C-5C seguiti dal prof. Maurizio Mazzoli
- I Lavori (video-foto)

 

design cs FILOSOFIA

sede Fabriano Il pensiero di Friedrich Nietzsche

Gli studenti con la Prof.ssa Marilena Maragliulo hanno approfondito il pensiero del filosofo attraverso vari canali: lezioni dell’insegnante, studio sul libro, passi di opere letti insieme a lezione, ricerche sul web, visione di video.
Per rendere meno faticoso l’apprendimento di questa parte di programma, svolta interamente in modalità Dad, si è poi chiesto agli studenti di produrre qualcosa di creativo e attinente ai temi approfonditi.
Sono arrivate poesie, video, disegni, fumetti, che gli studenti hanno poi presentato alla classe, illustrando il percorso teorico seguito, dimostrando di essersi appassionati alle questioni affrontate e di averle rielaborate in chiave personale e del tutto originale. Di seguito i lavori più significativi.

- Nicola D’alterio 5A: Sintesi tra Apollineo e Dionisiaco e origine della tragedia greca. (disegno)

- Maria Guerriero 5A: La scomparsa dello spirito dionisiaco e la decadenza della società occidentale. (disegno)

- Giuseppe Marino 5A: Poesia. (testo)

- Veronica Lilli 5A: Una originalissima mappa concettuale su Nietzsche. (disegno)

- Leonardo Sassi 5A: L’angoscia scaturita dalla morte di Dio. (olio su tela)

- Francesca Bo 5B: La tensione tra apollineo e dionisiaco. (video)

Martina Passaro 5B: Le tre metamorfosi dello spirito (disegno)

- Elisa Urso 5B: Poesia (testo)

Isabella Branchiesi 5B: "Versi su Nietzsche" (video-presentazione)

Charlotte Faderin 5A: "L'OLTRE CONNUBIO" (disegno)

Michele Petrucci: "INCONSCIO" (testo)

- Diego Leporoni 5B: "ETERNO RITORNO" (immagine)

 

grafica cs GRAFICA

sede Ancona Gli studenti delle classi prime e seconde del Biennio del Liceo Artistico “E. Mannucci” sede di Fabriano, in questo periodo di quarantena, sotto la guida dei docenti di Laboratorio Artistico indirizzo Grafica; Prof.ssa Soha Khalil e Prof.re Massimiliano Magrini, si sono cimentati nella realizzazione di elaborati a mano libera o in simulazioni al computer sulla composizione del Lettering espressivo e sulle tecniche di stampa di inizio ‘900; a rilievo come il Linoleum e in piano come la Serigrafia. Gli elaborati sono un'omaggio ai 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, al mondo della natura e a ciò che ci circonda, trasformati, rivisti e rielaborati con creatività e ingegno dagli studenti.
 
Classi 1AF- 1BF  BIENNIO  “E. Mannucci - Fabriano” - Prof.ssa Soha Khalil e Prof.re Massimiliano Magrini
 
Classi 2AF- 2BF BIENNIO “E. Mannucci - Fabriano”   - Prof.re Massimiliano Magrini e Prof.ssa Soha Khalil 
 
 
sede Fabriano Gli studenti di Grafica della classe 3AGF e 4AGF di Fabriano, si sono trovati all’improvviso a causa della quarantena a non poter svolgere la materia del Laboratorio di Grafica; non tutti avevano in casa la strumentazione ed i programmi adeguati. Malgrado ciò, di loro iniziativa, si sono impegnati a trovare in rete un’app, dal nome PicsArt e ad usarla. Fortemente creativa è stata la sperimentazione ottenendo dei risultati egualmente professionali a quelli scolastici. Gli elaborati riguardano la grafica di un Disco 33 Giri e i Raccordi di un logo per la classe terza, un manifesto per un concorso locale e delle foto di Food Photography per la classe quarta.
LABORATORIO GRAFICA - Fabriano - Prof.re Magrini Massimiliano
 

 

inclusione INCLUSIONE

sede Jesi I lavori di Manuel con il montaggio del prof. Massimo Schiavoni (video)

 

sede Jesi Alcuni studenti della 4A hanno liberamente interpretato "I dolori del giovane Werther" di Goethe. I dolori del giovane Werther (video)

 

sede Ancona Autoritratto: l'autoritratto partendo dall'osservazione di sè allo specchio e contestuale riproduzione con l'utilizzo di un solo colore in scala di intensità cromatica (marrone) (disegno)

 

sede Ancona Amsterdam: studio di una città e sua promozione e riproduzione negli aspetti essenziali che la caratterizzano (disegno)

 

sede Ancona Disegni di A. Cantiani - Periodo Fase 1 - COVID-19 (disegno)

 

Letterarie cs INGLESE

sede Ancona In occasione della celebrazione dei 50 anni della giornata del pianeta che ricorre il 22 aprile, gli studenti sono stati invitati a riflettere sull’importanza di preservare il pianeta terra. Gli allievi hanno condotto una ricerca su alcune azioni o programmi dell’UNEP “United Nations Environmental Programme”, organismo internazionale la cui missione è informare relativamente alla possibilità di migliorare la qualità di vita preservando il pianeta per le generazioni future. Adottando il modello della “flipped classroom” gli studenti hanno esposto i progetti/le azioni suscitando domande e interesse da parte dei compagni di classe. Alcune presentazioni power point sono poi state pubblicate nel padlet: https://it.padlet.com/robertamori66/9334my9n6upzngv3 (slide)

 

 storico letterarie MATERIE STORICO LETTERARIE

sede Ancona I ragazzi della quarta A e della quarta B della sede di Ancona (Prof.ssa Veschi) dopo aver seguito le video-lezioni riguardanti Ugo Foscolo, hanno realizzato con interesse e impegno alcuni lavori in modalità Power Point da loro esposti e condivisi con le rispettive classi in Cisco Webex. L'elaborato di Pietro Degrandis Navarro rivela la capacità di interpretare in modo creativo e piacevole le fonti utilizzate. UGO FOSCOLO (slide)

 

sede Jesi TEMA: “Dietro ogni problema c’è un’opportunità” di Galileo Galilei. (testi)
Aurora Violini.pdf - Ausili Matteo.pdf - Carloni Alessia.pdf - Cekaj Amina.pdf - Iris Pelingu.pdf - Michelle Alimi.pdf - Sveva Mazzoli.pdf

 

sede Jesi Alcuni studenti della 4A hanno liberamente interpretato "I dolori del giovane Werther" di Goethe. I dolori del giovane Werther (video) 

 

sede Ancona Dopo aver affrontato in letteratura il Preromanticismo e la nuova concezione estetica del sublime - quel senso di sgomento e contemporaneamente di attrazione che l'uomo prova di fronte alla grandezza della natura e del cosmo -  è stato chiesto ai ragazzi della IVC e della IVD (prof.ssa Coppari) come compito di realtà di esprimere in modo personale e creativo, tramite testo, immagini  e musica, che cosa rappresenti per loro il sublime. In seguito, propongo una breve rassegna dei lavori più interessanti e coinvolgenti, svolti da:

- Francesca Possanzini (IVC) (video-presentazione)

- Irene Gardella (IVD) (video-presentazione)

- Syria Roveto (IVD) (video-presentazione)

 

sede Ancona In merito allo studio dell'Eneide, IV libro, e dell'amore impossibile tra Enea e Didone, approfondito tramite la lettura di un passo del libro "Didone, per esempio...", i ragazzi della IIC (prof.ssa Coppari) sono stati invitati a svolgere un lavoro di scrittura creativa, immedesimandosi con uno dei due protagonisti della vicenda e esprimendo le emozioni più profonde dei loro animi, dopo la separazione definitiva, che li guiderà a sorti diverse e tragiche. La storia, lontana nei mito ma estremamente attuale, ha stimolato in particolare la fantasia di Lucia Piersantelli e di Alicia Menditto, che hanno interpretato in modo personale e coerente i sentimenti dei due eroi.
Alicia Menditto - Didone abbandonata.pdf
Lucia Piersantelli - Enea, l'addio a Didone.pdf

 

sede Ancona Contestualmente all'emergenza sanitaria, i ragazzi della IIC (prof.ssa Coppari) sono stati invitati a svolgere un lavoro di approfondimento in Power Point, esposto poi alla classe, sul Corona Virus e sulle epidemie nella storia, sulla base di materiale di approfondimento fornito dall'insegnante. Particolarmente interessante è stato l'elaborato di Matteo Asci e di Barbara Arduini 
Matteo Asci - Barbara Arduini - La peste tra santi e dottori (slide)

 

sede Ancona "Fu vera gloria? Ai posteri l'ardua sentenza!..." Intanto i ragazzi della II B di Ancona (prof.Veschi)  hanno proseguito in dad lo studio del capolavoro manzoniano, che mai come in questo periodo ha rivelato di essere tanto attuale. Gli alunni hanno confrontato le vicende di Renzo e Lucia con quanto accade oggi intorno a noi e alcuni si sono cimentati con varie piattaforme.
https://padlet.com/gabriveschi/3p5s00201rdmqyr0
https://prezi.com/view/KvZPyiUUcyBiMukorWkw/ (Alessia Magnoni)
lavoro promessi sposi - emanuel.pptx

 

sede Ancona La poetica di U.Foscolo tra nichilismo e filosofia delle illusioni; libera interpretazione della poesia Alla sera, tra "spirto guerrier" e "pace" notturna nelle slide di:

- Asya Magnaterra, Nicole Moriconi (IV A Ancona);
- Giulia Ansevini e Sara Kocyla (IV B Ancona).

 

sede Ancona  Gli studenti delle classi 4A e 4D della sede di Ancona hanno prodotto come compito di realtà una fotografia dal titolo "Studio d'artista": omaggio a Vermeer all'epoca del coronavirus. Vivendo una condizione di  clausura ma al contempo un'occasione di riflessione creativa, si è approfittato dell'approfondimento del famoso artista olandese del '600, il "pittore dei silenzi", per coinvolgere gli studenti ad identificarsi con lui e a reinterpetare il suo lavoro. Le indicazioni che sono state date per eseguire il compito si concentravano sul soggetto, la luce e l'inquadratura spaziale. Alcuni studenti hanno così realizzato un autoritratto per "sottrazione", escludendo se stessi e lasciando parlare gli strumenti del mestiere, altri si sono mostrati al lavoro ma senza identificarsi come protagonisti, altri hanno rivisitato alcuni celebri quadri del maestro, secondo la pratica del tableau vivant, scegliendo se stessi o familiari come modelli e allestendo lo studio con la propria attrezzeria di scena.
Gli scatti sono stati infine raccolti sulla bacheca virtuale Padlet per la condivisione:
https://padlet.com/elianalucci37/4fpuy7icv8h (foto)

 

sede Ancona SULLE ALI DELLA STORIA: FOCUS DEGLI STUDENTI (riflessioni, curiosità, ricerche realizzate durante la dad) dai ragazzi di IV A, IV B, IV C (Prof. Veschi).
- Andra Borcan IV C
- Filippo Gioacchini IV A
- Francesca Possanzini IV C
- Moriconi Nicole IV A
- Mattia Giampieri IV B
- Serena de Luce IV C

 

sede Ancona  Testi e disegni elaborati dai ragazzi della IA della sede di Ancona sulla base de "Le città invisibili" di Calvino - Le città dentro.ppsx

 

sede Ancona L’uomo dalla notte dei tempi cerca di esorcizzare la paura della morte tramite gesti e azioni eterne, che perpetuino il ricordo di sé. Dopo aver studiato in letteratura Ugo Foscolo e la sua profonda meditazione sul tema della morte e sulla funzione eternatrice della tomba e della poesia, gli studenti della IVC e della IVD di Ancona (prof.ssa Coppari) sono stati invitati a riflettere sulla funzione dell'arte e della tomba oggi e su quali strumenti restano in mano all’uomo per superare la sua più grande paura, quella della morte, oggi più che mai vissuta con vicinanza a seguito delle stragi del Coronavirus. Si propongono di seguito alcuni estratti dei temi svolti dagli alunni. - Tema morte Foscolo - estratti.pdf 

 

sede Ancona Il Romanticismo è caratterizzato dalla centralità data al sentimento, all'immaginazione  e alla fantasia. I ragazzi della IVC e della IVD di Ancona (prof.ssa Coppari), in occasione dello studio del movimento letterario, si sono testati con alcuni esercizi di scrittura creativa, volti a lavorare sulle emozioni e a liberare il proprio mondo interiore, tramite la potenza del linguaggio.
Di seguito, due esempi:

 

sede Ancona Lettere, classe 1A (prof.ssa Schiavoni). Libere interpretazioni del personaggio di Medardo, protagonista de "Il Visconte dimezzato" di Italo Calvino.
- Sofia Pieia (disegno)
- Chiara Venditti (disegno)
- Dorys Garcia (disegno)
- Luce Donati (disegno)

 

sede Jesi Nel corso della Storia il ruolo della donna è stato costantemente oggetto di discriminazione e speculazioni. Nelle ore di Storia e Geografia gli alunni della 2A della sede di Jesi (professoressa Schiavoni) hanno avuto modo di riflettere sul modo in cui la concezione della donna è cambiata e su quanto ancora resta da fare. Di seguito abbiamo due approfondimenti:
- Edoardo Montelli (La donna nell'età romana) (slide)
- Eva Ferro (I diritti delle donne) (slide)

 

sede Ancona Studiando l'evoluzione dell'uomo nella Storia, possiamo osservare come il concetto di Sovranità non sia stato sempre uguale ma anzi sia cambiato in base alle epoche storiche e alle culture. Facendo un confronto con l'oggi, i ragazzi della 1B della sede di Ancona (Professoressa Schiavoni), hanno proposto un approfondimento sulla Sovranità e sul modo in cui è stata vissuta ed interpretata.
Federico Severini (slide)
Giorgia Montanari (slide)
Jennifer Catena (slide)
Ludovico Mantini (testo)
Yuri Strazzi (testo)

 

sede Anconasede Jesi Nel corso dell'anno, si è cercato di riflettere sul rapporto fra Uomo e Divino, collegato alla Natura, prendendo come punto di partenza i percorsi storici sviluppati nelle materie di Storia e Geografia. In che modo il rapporto cambia e si evolve a mano a mano che si avanza nel percorso storico? Ne parliamo con gli alunni delle classi 1B sede di Ancona, 1A e 2A sede di Jesi (professoressa Schiavoni).
Aurora Donninelli 2AJ (slide)
Francesca Apicelli 2AJ (slide)
Michele Bolignari 2AJ (slide)
Nathan Camisa 2AJ (slide)
Daria Filip 1AJ (slide)
Esposito e Mantini 1B (slide)
Sofia Pierandrei 1AJ (slide)
Sofia Sacchi 1AJ (slide)
Marco Mengoni 2AJ (video)
Severini e Zaccagnini 1B (video-presentazione)
Hamide Buzi 1AJ (slide)

 

sede Anconasede Jesi Nell'ambito dello studio della Geostoria, i ragazzi delle classi prime (1B Ancona e 2A Jesi) hanno approfondito le regioni d'Italia e quelli della seconda A sede di Jesi  hanno invece elaborato un "Alfabeto del mondo", in cui riportare, a loro scelta, luoghi del mondo da sognare e da visitare. Abbiamo qui selezionato alcuni loro elaborati. Professoressa Schiavoni
Jennifer Catena 1B
Susana Selimi 2AJ

 

sede Ancona Gli alunni della IV D sede di Ancona (professoressa Schiavoni) Alessandrini, Bongiovanni, Castorina, Cecchetti, Cionna, Figuereo, Gardella, Gianfelici, Mantini, Mereu, Roveto, Sbacco, Toppi, ci propongono una cavalcata storica attraverso la conquista dei diritti fondamentali da parte dell'Uomo. Il percorso ci poterà dall'Inghilterra alla Francia, passando per gli Stati Uniti, fino a culminare con la Costituzione Italiana del 1948, per non dimenticare come i Diritti siano stati una conquista ricercata per secoli.
BILL OF RIGHTS
- Costituzione Italiana 1948
DICHIARAZIONE indipendenza
La dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino
Lo Statuto Albertino
MAGNA CHARTA LIBERTATUM

 

sede Ancona La classe 2A, si è impegnata in un lavoro di ricerca individuale sui principali aspetti e monumenti della Storia dell'Arte romana, utilizzando le proprie competenze digitali per presentare un prodotto finale frutto di uno studio autonomo.
Le ricerche sono state poi assemblate su Padlet dall'insegnante con un'impostazione grafica che riflette la linea del tempo e ogni studente ha potuto così apprendere e confrontarsi con i compagni secondo i principi della didattica del peer to peer. (Prof.ssa di Storia dell'arte Eliana Lucci)
Arte Romana - Realizzato dalle menti curiose della 1A Liceo artistico E. Mannucci di Ancona

 

matematica scienze MATERIE MATEMATICO SCIENTIFICHE

 sede Fabriano Video illustrativo di SCIENZE sul mondo di virus eseguito da Stroppa Lorenza classe 2B (prof. David Bruffa)
- I Virus (video-presentazione)

 

sede Fabriano Il video ed il poster scientifico sul virus del mosaico del tabacco realizzato da Simone Santini della classe 4 BMF (prof. David Bruffa) - (video-presentazione) (testo-immagini)

 

sede Fabriano Progetto di scienze di Sonia Bevilacqua della IV BF (prof. David Bruffa)
- SARS CoV 2 Ricerca (video-presentazione)

 

sede Fabriano Progetto di scienze di Benedetta Ramadoro della classe 3 AGF (prof. David Bruffa)
- I VACCINI (video)

 

sede Fabriano Progetto di Scienze di Lenci Adele, classe 3 AGF (prof. David Bruffa)
- CORONAVIRUS (slide)

 

sede Fabriano Progetto di scienze di Francesca Brillanti ed Elvira De Cristoforo della classe 4 AGF (prof. David Bruffa)
I VACCINI di Francesca Brillanti (slide)
- I VIRUS di Elvira De Cristoforo (slide)

 

serale CORSO SERALE

sede Jesi  "Lavori del primo biennio del corso serale di Jesi". "Lavori di laboratorio artistico Design insegnante Mauro Fabbri, Discipline grafiche pittoriche e Laboratorio artistico di Arti Figurative bidimensionali insegnante Samuele Verdecchia, Laboratorio artistico di Arti Figurative tridimensionali insegnante Alessandro Berardinelli. (video - disegni - oggetti)

 

 scenografia cs SCENOGRAFIA

sede Ancona Progettazione di un allestimento scenografico teatrale o cinematografico sul tema "il viaggio". Nel tempo del coronavirus e dell'impossibilità di spostarsi e viaggiare materialmente, il tema vuole concentrarsi sulla possibilità di viaggiare simbolicamente in luoghi davvero lontani nello spazio e nel tempo attraverso la narrazione letteraria e la relativa trasposizione teatrale o cinematografica. Il viaggio, pertanto, è inteso come archetipo, come viaggio simbolico; un percorso di trasformazione che è possibile compiere senza spostarsi fisicamente.
I racconti mitici dei viaggi iniziatici, (reali o immaginari) come quelli di Ulisse, Ercole, Dante, possono essere intesi come espressioni simboliche di un processo di trasformazione interiore che tutti sono costretti a fare durante la loro vita. Il viaggio inizia di solito con il bisogno di abbandonare il mondo ordinario e conosciuto, come un'esigenza di sviluppare gli aspetti e le potenzialità non vissute. ll fondatore della psicologia analitica, C. G. Jung chiamò questo processo "il viaggio dell’eroe" o "processo di individuazione". Nei miti gli eroi spesso nascono durante i periodi di precarietà, di crollo delle forme sociali, di crisi religiosa o politica. Analogamente, in questa circostanza che percepiamo come asfissiante, possiamo sentire il desiderio del cambiamento e di intraprendere un cammino di trasformazione.

La presentazione illustra attraverso i disegni realizzati, tutte le fasi di svolgimento di una progettazione con relative spiegazioni e annotazioni personali. 

- Progettazione di Nicole Bonifazi 3A - Prof.ssa Valeria Winkler

 

sede Ancona La bellezza salverà il mondo (video)
Progetti per un’installazione scenografica in divenire, dedicata al nostro pianeta fragile, che necessita di creatività per rinascere dalle sue macerie. Questi disegni sono stati realizzati da remoto dagli studenti del terzo e quarto anno del corso, durante il periodo di lock-down imposto per la pandemia COVID 19, fra marzo e aprile del 2020.

Terza A: Nicole Bonifazi, Emanuel Festuccia, Laura Gambini, Fabian Kudhi, Tommaso Trucchia.
Quarta A: Kamal Chand, Sofia Graziola, Francesco Tangorra.
Docenti: Valeria Winkler e Giovanni Ferri

 

sede Ancona Progetto sul tema: la scenografia televisiva.

Partendo dalle spiegazioni e dal materiale fornito dalla docente, gli studenti hanno realizzato un progetto sull'ideazione di un allestimento scenografico per una tipologia di programma tv a scelta (Informazione, talk show, talent show, programma per bambini, programma di musica, divulgazione artistica o scientifica, quiz, varietà ecc.), esistente oppure di invenzione. Hanno stabilito la fascia oraria di messa in onda e il target di riferimento, concludendo, poi, con lo studio dell'illuminazione dello studio tv.
La scenografia televisiva, libera da vincoli formali, si presta a sperimentazioni e a commistioni di stili, favorendo l'ideazione di spazi articolati attraverso l’uso di materiali, colori e luci.
Gli elaborati dei singoli progetti sono raccolti e impaginati in una presentazione di immagini o slide.
Durante le video lezioni, a ttraverso la Flipped Classroom, gli studenti hanno illustrato i loro progetti alla classe, condividendo idee e riflessioni sui procedimenti progettuali e sulle soluzioni scenografiche ideate.

Materia: Laboratorio artistico scenografia - Prof.ssa Valeria Winkler

- Progetto di CHIARA BADIALI 2A (slide) - (animazione)
- Progetto di ALICIA TICCHIONE MENDITTO 2C (slide)
- Progetto di CECILIA SERINO 2C (slide)

 

 

scienze motorie SCIENZE MOTORIE

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.